Alessandra Scandella ­ “Chanel 1959”

Alessandra vive a Milano, lavora per la pubblicità e l’editoria.

Le sue grandi passioni sonochina e acquerello. Le sue illustrazioni sono esposte alla Triennale di Milano nella mostra “Il nuovo Vocabolario della moda italiana”. Nel 2004 insieme ad altri artisti ha fondato lo “Studio Container”. Collaborazioni: Tod’s, Lavazza, Amnesty International, Corriere della Sera, Fashion Research Italy, L'Officiel, Hearst.

Per la mostra INFINITE SHOES Alessandra ha interpretato una vero classico della storia

della scarpa: la Chanel.

La scarpa bicolore di Chanel é un vero must­have dal 1957 ideata da Coco che si era

ispirata alle scarpe da golf con la punta scura per nascondere l'usura e accorciare il piede

mentre il colore beige per slanciare la gamba. Il cinturino alla caviglia regola la mobilità e il

tacco di 5 cm le rende comode anche se eleganti. E' uno dei simboli inconfondibili della casa

di moda francese.

Descrivi il tuo lavoro in tre parole:

acquerello, moda, illustratrice

Completa la frase “Date a una ragazza le scarpe giuste e...

sarà più felice, sicura di sé, determinata

Cos’è la Fashion illustration?

La Fashion illustration è un tipo di illustrazione che valorizza la bellezza, lo stile e la

personalità.

Quali sono i tuoi fashion designer preferiti?

Prada, Miu Miu, Marras, Miyake, Yamamoto, Puglisi, Stella Jean, Giuseppe di

Morabito, Vivetta

Top