Alessandra Scandella ­ “Chanel 1959”

Alessandra vive a Milano, lavora per la pubblicità e l’editoria.

Le sue grandi passioni sonochina e acquerello. Le sue illustrazioni sono esposte alla Triennale di Milano nella mostra “Il nuovo Vocabolario della moda italiana”. Nel 2004 insieme ad altri artisti ha fondato lo “Studio Container”. Collaborazioni: Tod’s, Lavazza, Amnesty International, Corriere della Sera, Fashion Research Italy, L'Officiel, Hearst.

Per la mostra INFINITE SHOES Alessandra ha interpretato una vero classico della storia

della scarpa: la Chanel.

La scarpa bicolore di Chanel é un vero must­have dal 1957 ideata da Coco che si era

ispirata alle scarpe da golf con la punta scura per nascondere l'usura e accorciare il piede

mentre il colore beige per slanciare la gamba. Il cinturino alla caviglia regola la mobilità e il

tacco di 5 cm le rende comode anche se eleganti. E' uno dei simboli inconfondibili della casa

di moda francese.

Descrivi il tuo lavoro in tre parole:

acquerello, moda, illustratrice

Completa la frase “Date a una ragazza le scarpe giuste e...

sarà più felice, sicura di sé, determinata

Cos’è la Fashion illustration?

La Fashion illustration è un tipo di illustrazione che valorizza la bellezza, lo stile e la

personalità.

Quali sono i tuoi fashion designer preferiti?

Prada, Miu Miu, Marras, Miyake, Yamamoto, Puglisi, Stella Jean, Giuseppe di

Morabito, Vivetta

close offcanvas
X

Usiamo i cookies per fornirti la migliore esperienza e soddisfazione quando navighi nel nostro sito; senza di essi la funzionalità di quest’ultimo sarà ridotta. Per favore, clicca su "X" per confermare che sei d’accordo con l'utilizzo dei cookies su questo sito. Alternativamente, clicca qui per sapere come cambiare le tue impostazioni sui cookies e clicca qui per visualizzare la nostra politica completa sui cookies.

Top