Violin Museum

Museo del Violino: storia ed emozione di cinque secoli di liuteria cremonese

Presso il Museo del Violino di Cremona è possibile scoprire cinque secoli di liuteria cremonese attraverso un incontro diretto con i grandi Maestri ed i loro strumenti: Andrea Amati, il capostipite, i figli Antonio e Girolamo, il nipote Nicolò, Antonio Stradivari, Giuseppe Guarneri “del Gesù” e la sua famiglia, Francesco Rugeri e Lorenzo Storioni. Grazie al contributo delle collezioni del Comune di Cremona e della Fondazione “Walter Stauffer”, dei capolavori affidati alla città nell’ambito del network “friends of Stradivari”, delle forme ed attrezzi originali donati da Giuseppe Fiorini, oggi in Europa nessun Museo può vantare una testimonianza altrettanto importante e completa di strumenti ad arco di scuola cremonese.

L’Ottocento ed il Novecento sono ripercorsi attraverso opere dei maggiori liutai italiani e gli esemplari vincitori del Concorso Triennale Internazionale, mentre nel Museo, in spazi dedicati, viene reso un significativo omaggio ai maestri contemporanei perché grazie al loro lavoro la liuteria, oggi, è più attuale, viva e palpitante che mai. Installazioni multimediali ed un ricco corredo documentale consentono ad ognuno - dal bambino al turista ed al visitatore esperto - di realizzare un percorso suggestivo e coinvolgente dove strumenti, profumi, suoni e immagini concorrono a dar forma a storia, sogni ed emozioni.

Per maggiori informazioni visita il sito: www.museodelviolino.org

X

Usiamo i cookies per fornirti la migliore esperienza e soddisfazione quando navighi nel nostro sito; senza di essi la funzionalità di quest’ultimo sarà ridotta. Per favore, clicca su "X" per confermare che sei d’accordo con l'utilizzo dei cookies su questo sito. Alternativamente, clicca qui per sapere come cambiare le tue impostazioni sui cookies e clicca qui per visualizzare la nostra politica completa sui cookies.

Top