Passato, presente, perfetto

Ci sono articoli che non mancheranno mai di farsi notare, indipendentemente dal decennio in corso.

Ci sono articoli che non mancheranno mai di farsi notare, indipendentemente dal decennio in corso.

Il vintage è il nuovo nero. Tuttavia, la linea che separa una mise unica e memorabile da un look che sembra creato rotolandosi in un armadio di costumi d'epoca può essere piuttosto sottile.

Il segreto sta nell'abbinare stili rétro e tendenze del momento, scegliendo oculatamente sia i capi d'epoca sia quelli appena presentati in passerella. E sicuramente non basta piombare nel negozio vintage più vicino e scegliere cinque cose a casaccio.

Si tratta piuttosto di creare un guardaroba composto da capi (versatili) scelti con la massima attenzione e selezionati come si farebbe in un museo. Il risultato a cui puntare è un glamour d'epoca, non un'accozzaglia di indumenti che sembrano acquistati al più vicino mercatino dell'usato. Anche se, a dire il vero, occasionalmente nei mercatini in questione sono stati scovati capi favolosi. Non è quindi il caso di arricciare il naso: alle volte i tesori si nascondono nei luoghi più inaspettati!

Tenendo però conto di quanto sia facile "sbagliare" una mise, da dove bisogna cominciare per creare un impeccabile look rétro di indiscussa qualità? Non temere, di seguito troverai tre suggerimenti facilmente applicabili per aiutarti a concretizzare il tuo guardaroba dei sogni, in equilibrio tra passato e presente.

1.

Gioielleria vintage

I cimeli di famiglia tramandati di generazione in generazione sono perfetti per donare al tuo look una dimensione storica. Forse la collana che indossi era un dono del tuo bisnonno a sua moglie, o il braccialetto è una gemma del secolo scorso, avvistata in un arioso negozio d'antiquariato in Rue St-Honoré, a Parigi. Opta per accessori adatti anche agli accostamenti informali, come un paio di orecchini di smeraldi o un anello dalle elaborate decorazioni. Abbinali a una t-shirt bianca, al blazer a scacchi di tendenza e a un paio di jeans distressed, creerai così un elegante richiamo al passato senza dimenticare di rendere omaggio alle tendenze odierne.

2.

Elegante denim

Fai un salto in qualsiasi negozio vintage e ti troverai sicuramente davanti file su file di giubbotti in denim, di tutte le forme e dimensioni. Come il vino, il denim non fa che migliorare con l'età, ammorbidendosi, scolorendosi e assumendo tonalità e ombreggiature proprie: ogni bordo sfrangiato e piccola abrasione ha una storia da raccontare. Per chi è alle prime armi con il look trendy-vintage, questo è un ottimo punto di partenza. Cerca un capo leggermente abbondante, completo di patch cucite o ricami, e reinterpretalo alla luce della tendenza dominante dell'inverno 2018, vale a dire le stampe animalier. 

3.

Stivali da cowboy

Sì, hai letto bene. Lo stile cowboy sembra avere un ritorno di popolarità in passerella e il modo più semplice di sfoggiare questo look consiste nell'aggiungere un fantastico paio di stivali da cowboy a una mise altrimenti standard.

Top