Rinnovare gli interni

Prepara la tua casa alla primavera con questi quattro trend da non farsi sfuggire.

TUTTI I TREND D'INTERIOR DESIGN

La primavera è finalmente arrivata, e con lei sono arrivati anche le mattinate luminose, i rami in fiore, gli immancabili narcisi e un desiderio innegabile per una casa più pulita e rinnovata. Stiamo emergendo da un lungo e grigio inverno e, per dirla tutta, abbiamo davvero bisogno di un po' di colore. E allora diciamo addio allo stile  scandinavo e ben arrivati agli spazi ariosi e luminosi della nuova stagione.

Lo stile sempreverde
Il verde ritorna in tutto il suo splendore, almeno fino a quando sarà caldo abbastanza da farci trascorrere tutta la giornata all'aria aperta (e per intenderci no, non intendiamo indossando la foglia di fico). E il colore che abbiamo in mente, per l'esattezza, è il Greenery, il colore dell'anno di Pantone, definito come "un verde-giallo fresco e agrumato". Immagina dei prati appena tagliati (esiste un odore più primaverile?), la buccia increspata di un lime adagiata sul tuo bicchiere di margarita, rigogliose foglie di palma e mele verdi nettamente amare.  Ringiovanente, luminoso, rinfrescante e nuovo. Se adottarlo per un muro appariscente o per un morbido divano di velluto ti sembra eccessivo, prova toni diversi di verde, ad esempio aggiungendo dei tovaglioli color smeraldo alla tua tavola o abbinando dei cuscini decorati con le palme a delle candide lenzuola. E poi, naturalmente, torna alla grande l'umile pianta da casa. Non dimenticarti però di prenderti cura di lei, innaffiandola regolarmente e regalandole un posto al sole.

Texture
Le texture molto curate sono la chiave affinché la tua camera quasi perfetta si guadagni un posto di diritto in una rivista patinata. I pezzi "tattili" trasformano una stanza da un qualcosa di bello a un qualcosa di profondamente piacevole, aggiungendo curiosità e interesse e facendo scattare un'irrefrenabile voglia di toccare. Sostituisci le tue sedie tradizionali del tavolo da pranzo con delle sedie in acrilico, aggiungendo dei cuscini con delle stampe colorate e contrastanti. Raccogli delle riviste in ceste di canapa grezze e squadrate, oppure crea un punto focale nella tua camera da letto con dei comodini in abaca. Unita a un'illuminazione ad effetto, una texture a contrasto darà alla tua casa un aspetto da "dimora da collezionista", mentre ad esempio delle testate imbottite sono un modo veloce e chic di aggiungere un tocco di opulenza alla camera da letto.

Illuminazioni geometriche
A dire la verità, crediamo di aver visto troppe lampadine edison appese ai soffitti dei bistrò e alle finestre dei bar dietro l'angolo.  Ora, finalmente, è in arrivo un trend più elegante e artistico: l'illuminazione geometrica.  Con la primavera l'illuminazione prende una svolta più decisa e sofisticata, con candelabri strutturati realizzati con metalli caldi come l'ottone e il rame. I giorni in cui si nascondeva una lampadina sotto a una stampa floreale o a un paralume fru fru sono davvero finiti. Oggi le linee sono forti e decise e mimano le gabbie e le forme esagonali. Se cercavi una scusa per inserire un candelabro geometrico nella tua entrata, che ispiri la conversazione quando sei a corto di argomenti, eccoti accontentata. E i fissaggi ad effetto, proprio come le prime impressioni, sono fondamentali.

Testate imbottite
Basta dare un'occhiata a una qualsiasi rivista di arredamento o un sito di interior design e ci si accorge immediatamente che questa tendenza è "up". Tessuti eleganti, stampe emblematiche e forme inusuali sono tutti fattori irrinunciabili nella camera da letto di questa stagione. Scegli un colore forte (raccomandiamo il verde, ovviamente), abbinalo a un mix di lenzuola eclettiche in vari tessuti (magari grezzi) e morbidi cuscini e, senza alcuna fatica, hai combinato tre tendenze in un colpo solo (mica male, eh?). Le stanze da letto sono il posto per eccellenza dove rilassarsi e una testata morbida e lussuosa, o un semplice modello "wingback", aggiungerà un tocco di innegabile fascino da "vecchio mondo".