In viaggio con le "We Are Lovers"

Un weekend fuori dai canali ufficiali, in fuga dalla città, per scoprire percorsi alternativi dedicati agli amanti dei gusti sofisticati, tra arte, buona cucina emiliana e look di ricerca. 

Il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci si trova solamente a un’ora da Milano. Sembra l’opera di un principe del Rinascimento con il suo giardino, la biblioteca con codici rari, una sala delle feste e dei balli, una collezione assolutamente eclettica, una piramide moderna e un dedalo di bambù lungo 3 chilometri con tanto di torretta belvedere che spazia sui tramonti mozzafiato dell’Emilia.

 

Lucia e Alessia, le “We Are Lovers”, sono le protagoniste di una escape non convenzionale per perdersi (e ritrovarsi) nel Labirinto più grande del mondo.

Tappa obbligatoria: passare la notte in un castello

La pianura e le colline emiliane sono costellate di dimore antiche e castelli in cui si respira l’eleganza di epoche passate. Molti di questi luoghi oggi ospitano musei, resort e spa di lusso come il Castello di Rivalta in cui le “Lovers” hanno passato una notte gustando i tradizionali anolini in brodo per prepararsi alla giornata a Fidenza Village in cui hanno selezionato i look per gli scatti al Labirinto.

castello-di-rivalta-fidenza-village.jpg

 

 

Una chicca da non perdere: la boutique di Marni a Fidenza Village

Marni è una firma di moda fuori dagli schemi, il suo design sottilmente sovversivo celebra l’individualità attraverso un linguaggio visivo grafico, rigoroso e al tempo stesso imprevedibile. Con approccio sperimentale a materiali e colori e un gusto unico per le contrapposizioni di stampe e forme.

L’eleganza eccentrica di Marni si sposa perfettamente allo stile del Labirinto di Franco Maria Ricci in cui il gusto per la ricercatezza del bello si fonde in modo armonico con l’ambiente naturale. Un incrocio di geometrie e di linee prospettiche in cui il visitatore può abbandonarsi completamente.

Le We Are Lovers hanno scelto Marni per i loro scatti all’ombra della piramide e tra i corridoi delle 20 specie di bambù della Masone. Il design di un abito Marni è una gamma di possibilità, un lifestyle dallo spirito avant-garde che si esprime attraverso un dialogo creativo costante con il mondo dell’arte.

 

wearelovers-labirinto-masone-fidenza-villag.jpg

 

 

Una collezione unica al mondo, che rispecchia il gusto eclettico del padrone di casa

Il Labirinto della Masone, a Fontanellato è a 5 minuti da Fidenza Village e nasce dal genio eclettico di Franco Maria Ricci, editore, designer, bibliofilo e collezionista. Nella sua collezione è possibile ammirare le opere di grandi artisti, come Jacopo Ligozzi, Ludovico Carracci, Luca Cambiaso, Lorenzo Bernini a cui si mescolano i manieristi e i neoclassici, i contemporanei Corcos, Savinio, Erté, e le crisoelefantine, piccole statue da salotto di Chiparus e altri artisti Déco. 

Nel labirinto sono conservate anche le tavole del Codex Seraphinianus, uno dei libri più misteriosi di tutti i tempi, scritto in una lingua sconosciuta.

 

 

wearelovers-shooting-suite-labirinto.jpg

Il @labirintodifrancomariaricci è entrato ufficialmente tra i nostri weekend escape preferiti ad uno schiocco da milano.

WEARELOVERS

Una Gourmet alla moda... di Vivienne Westwood

Dopo una sosta stellata al “Ristorante al Bambù”, a base di specialità della cucina parmigiana come il Culatello di Zibello, l’esperienza prosegue nelle suite del Labirinto. Clara @Gour.mode, in viaggio insieme alle Lovers, si lascia coccolare in una splendida suite stile Déco. Una location destinata agli amanti del lusso e del confort che dialoga perfettamente con il total look Vivienne Westwood scelto a Fidenza Village.

clara-gourmode-fidenza-village-shooting-labirinto.jpg

Il Gentleman nel Labirinto

Cosa accomuna il labirinto più grande del mondo ad un Villaggio che ha fatto dell’eleganza e della raffinatezza il suo stile? Il legame è un ideale fil rouge fondato sull’eleganza, sulla bellezza, sulla raffinata collezione di bellezza. Ogni scultura, ogni dipinto e ogni oggetto così come le linee, i decori, le architetture, ogni scelta all’interno del labirinto rispecchia il gusto di Franco Maria Ricci, un gentleman contemporaneo e visionario, stravagante con stile.

Per esplorare il Labirinto Lorenzo Liverani ha scelto un look Paul Smith che esprime l’anima più creativa del dinamico gentleman dei nostri giorni.

 

lorenzo-liverani-labirinto-fidenza-village.jpg
Top